COME RICOSTRUIRE in 3D LE CITTÀ D’ARTE DISTRUTTE DA GUERRE

hightlights

COME RICOSTRUIRE in 3D LE CITTÀ D’ARTE DISTRUTTE DA GUERRE

Lugano, 24-25 agosto, Palazzo dei Congressi

Le ricostruzioni in 3D sono il solo modo di “visitare” città e siti distrutti o danneggiati dalle guerre e dal tempo

Uno esperto di Iconem al lavoro sul campo fa i rilievi di fotogrammetria con laser e tecnologie 3D

Una mostra – “Città in frammenti” – per rivivere, grazie alla realtà virtuale, realizzata in 3D, il patrimonio culturale danneggiato dalle guerre in Siria e Iraq. Damasco, Aleppo, Palmira e Mossul sono città ridotte in macerie. La mostra è aperta al pubblico

share it

Hightlights

Post recenti

iscriviti alla newsletter

Hai bisogno di maggiori informazioni? Contattaci

Contattaci telefonicamente, via email, tramite  o i nostri canali social.

share it

  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Instagram Icon