LA STREET ART ISPIRATA AL CORONAVIRUS

hightlights

LA STREET ART ISPIRATA AL CORONAVIRUS

Quando i muri parlano di noi.

Il dolore, la rabbia, i baci che abbiamo paura di dare: così gli artisti hanno interpretato il Covid-19 mentre le strade erano desolatamente vuote.

L'ultima street art di TvBoy, Milano

Ci sono molti baci in queste foto. E sui muri d’Italia, e del mondo. Quelli che non possiamo più scambiarci, quelli che abbiamo paura di dare. Ai nostri figli, ai nostri legami affettivi, stabili o meno che siano, senza dimenticare gli imprescindibili cugini di sesto grado. Qualunque gesto di calore e di intimità, in questi mesi di isolamento, assume un significato di resistenza, di ribellione a un ordine costituito da un’entità invisibile e impalpabile come il virus.

VEDI articolo originale su corriere.it

share it

Hightlights

Post recenti

iscriviti alla newsletter

Hai bisogno di maggiori informazioni? Contattaci

Contattaci telefonicamente, via email, tramite  o i nostri canali social.

share it

  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Instagram Icon